Golf Club Adriatic Cervia - GOLF-ING

Follow us:
Vai ai contenuti

Choose your language:

Golf Club Adriatic Cervia
 
 
Sito ufficiale: www.golfcervia.com
 
Numero buche: 18+
 
Raggiungibilità: Abbastanza buona. Il circolo si trova a poca distanza dal centro della località di Milano Marittima, che è parte del comune di Cervia. E’ sostanzialmente posizionato su una strada che congiunge la nota località balneare alla strada statale Romea e dunque può essere raggiunto da entrambe le parti. Trovare il circolo non è particolarmente complesso, però attenzione che non ci sono cartelli stradali di indicazione se non l’insegna che identifica l’entrata al circolo una volta che si è praticamente arrivati. E’ molto più segnalata la vicina “Casa delle Farfalle”, per cui se siete un po’ in confusione cercate di seguire quelle indicazioni e arriverete comunque a destinazione.
 
Le uscite autostradali più vicine sono Cesena Nord o Cesena e distano tra i 15 e i 20 km.
 
Parcheggi: E’ presente un piazzale abbastanza capiente subito all’esterno della Clubhouse. In realtà i posti a disposizione non sono moltissimi se teniamo in considerazione che il circolo offre 27 buche di gioco e dunque ha una capacità di ospitare un elevatissimo numero di giocatori. Male che vada si può parcheggiare nei numerosi parcheggi a pettine che sono disponibili sulla strada, immediatamente all’esterno della svolta per il circolo, e si trovano a circa 250 metri dalla Clubhouse.
 
Club House: Si erge nelle immediate vicinanze dei parcheggi. E’ composta da una grande villa a due piani costruita ad hoc, dentro la quale si sviluppano in modo eccellente tutti i servizi dedicati al golfista. Al piano terreno c’è la segreteria del circolo, il pro shop e gli spogliatoi, mentre al piano superiore c’è il ristorante che è dotato anche di ampia terrazza che si affaccia sul campo pratica e sui green finali di un paio di percorsi.
 
La sala sacche e il caddie master sono invece posizionati in un cottage esterno, sul lato sinistro della clubhouse.
 
Spogliatoi: Come detto sono al piano terreno. Non abbiamo visitato gli spogliatoi riservati ai soci, ma possiamo dire che quelli riservati agli ospiti sono abbastanza accoglienti e offrono un ambiente piuttosto grande. Non ci sorprende che il servizio sia di buon livello anche perché essendo il circolo in una rinomata località turistica, in estate è sicuramente frequentato da un notevole numero di giocatori esterni.
 
Area Pratica: E’ proprio di fronte alla Clubhouse ed è composto da un grande putting green di prova, con a fianco l’area di pratica per il gioco corto, immediatamente al di sotto della terrazza del ristorante. Il Driving Range è a due passi, separato solo da una fitta siepe, e offre un abbondante numero di postazioni sia all’aperto che al coperto. Ai lati è delimitato da una fila di alberi che lo separano dal fairway di un paio di buche del percorso. In profondità non ci sono limiti particolari e in generale l’area di tiro è molto vasta per cui si può praticare al meglio qualsiasi tipo di colpo.
 
Il Percorso Golf: E’ costituito da 3 percorsi da 9 buche che vanno ad creare un panorama di 27 buche molto complete e che offrono una piacevole varietà per tutti i frequentatori del circolo. I tre percorsi sono denominati con tre colori (rosso, giallo, blu) e ognuno offre delle caratteristiche di gioco abbastanza particolari pur essendo ottimamente integrato con gli altri.
 
A nostro giudizio il percorso più temibile ma anche più bello è il rosso, che propone un tracciato con buche iniziali molto lunghe ma abbastanza aperte che poi si vanno ad infilare in un bosco di pini marittimi diventando piuttosto strette e necessitano di precisione. Il percorso giallo propone una partenza simile al percorso rosso ma poi evolve sviluppando le caratteristiche tipiche di un link, ovvero con assenza di alberi e vegetazione invasiva, ma con le notevoli insidie legate agli ostacoli d’acqua, ai bunker e alle zone di erba incolta.
 
Il percorso blu infine è una sorta di via di mezzo degli altri due ed è quello che forse è un po’ più abbordabile perché propone delle distanze di gioco più contenute e che dunque sono alla portata di giocatori anche meno esperti.
 
Purtroppo quello che inevitabilmente manca, trattandosi di un tracciato assolutamente pianeggiante, sono gli spunti panoramici che sono comunque ben compensati dalla varietà dei percorsi che offrono diverse situazioni di gioco.
 
Molto buono il livello di manutenzione, il percorso è curato in ogni dettaglio da tee a green.
 
Assolutamente positivo il nostro giudizio complessivo ma d’altra parte da una località eccellente come Cervia ce lo aspettavamo!
 
Data ultima visita:  Giugno 2017

Questa recensione è stata utile?
Voto: 0.0/5

Condividi la tua esperienza su questo campo:


Nessun commento
Torna ai contenuti