Hardwood Putters, nel golf c'è di nuovo spazio per il legno!! - Golf Blog - GOLF-ING

Follow us:
Vai ai contenuti

Hardwood Putters, nel golf c'è di nuovo spazio per il legno!!

GOLF-ING
Pubblicato da in Materiali ·
Tags: hardwood;golf;putters
Che in Italia ci sia una interessantissimo movimento artigianale di produzione attrezzature da golf di eccellenza, e nello specifico di putters, è un dato ormai assodato. Dopo le nostre visite del passato a BPutters e Menozzi Golf, siamo rimasti sempre in Emilia Romagna (come per i due precedenti produttori) e nelle ultime settimane abbiamo visitato il nuovo laboratorio e sede di Hardwood Putters.

Ci ha accolto Dario, il proprietario, che ci ha fatto da guida nella visita del suo nuovo laboratorio produttivo e ci ha raccontato la sua attività dalla nascita al giorno d'oggi, e di come sia arrivato a proporre sul mercato un prodotto molto particolare e ricercatissimo da una nicchia di giocatori e appassionati di golf.
La storia nasce qualche anno fa dall'unione di due grandi passioni, ovvero il gioco del golf e la lavorazione del legno.
Ed è proprio questa la particolarità e unicità dei prodotti di questa azienda, che è riuscita a riproporre bastoni da golf in legno, putters in questo caso, tornando ad utilizzare uno dei materiali con cui il golf è nato e che nel tempo era stato abbandonato.

Grazie alle moderne tecniche di lavorazione del legno e alle nuove resine disponibili sul mercato, è infatti stato possibile ottenere dei modelli con una resistenza al tempo e alle intemperie assolutamente paragonabile se non addirittura superiore al metallo.
Dopo una prima fase di "sperimentazione", Dario è riuscito a identificare la forma ideale per i suoi modelli, tutti in grado di poter essere fortemente personalizzati in termini di peso e bilanciamento della testa del bastone, e da li è partito il processo di perfezionamento estetico del prodotto, andando ad esaltare le venature dei vari legni disponibili in commercio e rifinendo il prodotto con numerose possibilità di combinazione a vari tipi di metallo o altri materiali pregiati.
Da un punto di vista tecnico, i putters ottenuti sono assolutamente prestazionali: il bilanciamento standard della testa del bastone permette di avere una superficie ideale di impatto per la palla superiore rispetto alla maggior parte dei putters in commercio, e la possibilità di scegliere se lasciare la faccia del bastone in legno o eventualmente applicare un layer di metallo, permette di ottenere la sensazione desiderata nel momento dell'impatto con la palla.

Ma l'attività di Hardwood non si ferma solo ai putters: la maestria nella lavorazione del legno ha permesso all'azienda di proporre anche altre interessantissime possibilità, una su tutte con un enorme potenziale e rarissima da trovare in giro.
Ci riferiamo al restauro di vecchi bastoni da golf in legno, attrezzature con 50-60 anni di vita, che vengono praticamente riportati a nuovo e possono essere riutilizzate per il gioco o possono diventare pezzi da collezione per chi fosse appassionato nel genere.

Che dire.....grazie Dario per averci guidato alla scoperta della tua attività....e soprattutto per aver riportato il legno sul campo da golf!!

Per sapere di più riguardo all'attività di Hardwood Putters si può visitare il sito: www.hardwoodputters.com



Nessun commento


Torna ai contenuti