Golf Club Brianza - GOLF-ING

Follow us:
Vai ai contenuti

Choose your language:

Golf Club Brianza
 
Sito ufficiale: www.brianzagolf.it
Numero buche: 18
Raggiungibilità: Molto Buona. Il Golf Club si trova in località Usmate Velate e vi si accede dalla zona industriale del paese che praticamente è al termine del prolungamento della tangenziale est di Milano. Una volta usciti dalla strada a scorrimento veloce, trovare il circolo non è particolarmente difficile perché ci sono vari cartelli segnaletici, comunque la zona industriale va completamente attraversata e dopo aver superato il sottopassaggio della ferrovia, quando sembra di essere ormai in una strada senza uscita, si trova l’entrata al circolo posizionata sulla sinistra.
Parcheggi: Varcato il cancello di accesso al circolo si arriva direttamente ad un paio di terrazzamenti dove è possibile parcheggiare gli automezzi. Subito al di sopra degli stessi si “erge” la clubhouse, non ci sono possibilità di errore.
Club House: Come detto, il complesso della Club House” si trova su un’area rialzata da cui si ha una strategica posizione di “dominio” sia sull’area di parcheggio, sia su buona parte del percorso golf che si sviluppa sul lato opposto. Abbiamo parlato di “complesso” della Club House perché il tutto è composto da due edifici principali, con le caratteristiche tipiche delle ville che popolano l’area brianzola, entro cui si dividono i vari servizi a disposizione. Il corpo principale, quello che domina l’area dei parcheggi, ospita la segreteria del circolo e il pro-shop, con i locali del caddie mater posizionati al piano -1, affacciati direttamente sull’area di parcheggio.
Il secondo edificio, posizionato a fianco al primo, ospita invece i servizi di ristorazione e gli spogliatoi.
Per combinazione logistica dobbiamo sottolineare che la combinazione è veramente ottimale nel rapporto tra posizione parcheggi – servizi – posizione del percorso golf.
Spogliatoi: Sono al piano interrato del secondo edificio che compone la Club House. La scala di accesso può essere facilmente raggiunta dai locali della ristorazione ed è anche accessibile con una entrata indipendente dall’esterno, posizionata praticamente di fronte alla segreteria del circolo e raggiungibile con un semplice attraversamento del giardino interno.
Gli spogliatoi sono molto grandi e confortevoli, peraltro non c’è distinzione tra area soci e area ospiti (o almeno, noi non la abbiamo percepita…). Locale docce ottimale, con numerose docce disponibili e anche spazi ampi che permettono di avere una buona privacy tra le varie docce.
Area Pratica: Composta da due anime separate. Il Driving Range è stato ricavato subito alla sinistra del cancello di entrata al circolo, e praticamente è infilato in un canalone naturale delimitato da un lato dalla rete di protezione che limita l’area di proprietà del circolo, dall’altro dalla parete collinare su cui si trova la Club House. Il putting green di pratica si trova invece dalla parte opposta dell’edificio che ospita il ristorante, da cui si gode appunto di una ottima visuale sullo stesso. Entrambe le strutture di riscaldamento sono ben strutturate e permettono una ottima pratica e riscaldamento del proprio gioco.
La differenza principale risiede appunto nella posizione e nella significativa distanza che c’è tra Driving Range e partenze delle buche 1 e 10, mente invece il putting green di pratica è posizionato a pochi metri dall’inizio del percorso di gioco.
Il Percorso Golf: Come già menzionato nei passaggi precedenti, siamo in una zona collinare e dunque il tracciato si sviluppa in maniera movimentata con salite e discese gradevoli. E’ un percorso che non propone grandissime distanze (fatto salvo per un paio di buche lunghe nel finale, che rompono il ritmo) perchè l’area in cui è ricavato il campo da golf non è vasta. Anche i trasferimenti da una buca alla successiva sono minimi e spesso si tratta veramente di percorrere 10 metri….questo permette, con la giusta compagnia e l’ausilio di un gioco dignitoso, di poter giocare le 18 buche in tempistiche prossime alle 4 ore.
Come sempre accade per i percorsi di gioco abbastanza corti, la compensazione di difficoltà viene colmata dalle difficoltà tecniche presenti sul tracciato, e che in questo caso sono rappresentate dalla fitta vegetazione che circonda i vari fairways e da numerosi ostacoli d’acqua e laghetti posizionati in alcune zone delicate sui tee shots e a protezione di alcuni green.
La precisione è dunque l’elemento fondamentale per affrontare con successo questo tracciato, precisione necessaria anche nei colpi al green, che sono abbastanza piccoli e sempre protetti da numerosi bunker. I green di per se non sono particolarmente complessi…il problema è arrivarci bene, “in regulation”, dopodichè il punteggio può facilmente diventare premiante.
Per quello che riguarda il nostro personale gradimento, ci piace molto giocare in campi con queste caratteristiche, che associano una vegetazione ricca e rigogliosa a un disegno del percorso non banale, che può risultare molto premiante se lo si affronta con il dovuto rispetto. Molto apprezzata anche l’ottimizzazione degli spazi, tra cui citiamo anche il fatto di avere i tee shots della buca 1 e 10 praticamente uno di fianco all’altro, che permette di avere una esperienza di gioco rapida ed efficiente.
Certo, se siete in una di quelle giornate dove tirate la palla ovunque, giocare in un percorso come questo non lascia molti margini di recupero…magari può diventare un vero calvario, però il golf è anche questo e bisogna cercare di accettare la lezione con serenità.
Un caro amico, prima della nostra visita, ci aveva dato un consiglio: “guarda…..il driver…..lascialo pure in macchina….” ; ed effettivamente è stato un consiglio utile che abbiamo seguito, quindi faremo un “inoltra” anche a tutti i nostri lettori che si vorranno cimentare su questo eccellente percorso!
Data ultima visita: Luglio 2017

Questa recensione è stata utile?
Voto: 5.0/5

Condividi la tua esperienza su questo campo:


Nessun commento
Copyright©2010-2017 Golf-ing.it
- All rights reserved -
Follow us:
Torna ai contenuti