Calcolo delle modifiche all'handicap - GOLF-ING

Follow us:
Vai ai contenuti
Il Golfista

Choose your language:

Come cambia l'handicap in base ai risultati di gioco

Il sistema che permette di calcolare le modifiche all'handicap in base ai risultati di gioco è esplicitato nella tabella seguente:

Ecco come interpretarla.
La prima colonna da sinistra indica gli intervalli di handicap che identificano le categorie di gioco nazionali (NOTA: non corrispondono alle categorie di gioco nelle gare di circolo) e a ciascuna di queste categorie sono associate delle caratteristiche specifiche.
La seconda colonna da sinistra indica la "Zona neutra", ovvero l'intervallo di punteggio netto stableford ottenuto dopo 18 buche che non comporta modifiche di handicap.
Le due colonne successive indicano che modifica viene apportata nel caso il punteggio realizzato sia maggiore o minore della zona neutra.

ESEMPIO
Siete un giocatore handicap esatto 17,5 e fate una gara di circolo. Al termine della gara se avete realizzato un punteggio netto stableford di:
- 28 punti --> siete sotto la zona neutra, quindi verrà aggiunto 0,1 e il vostro nuovo handicap sarà 17,6
- 33 punti --> siete all'interno della zona neutra quindi il vostro handicap rimane invariato a 17,5
- 38 punti --> siete sopra la zona neutra di 2 punti. Vedrete calare il vostro handicap del valore di 2x0,3=0,6. Il vostro handicap diventa 16,9

NOTA: se un giocatore si ritira dalla gara, anche se non genera un punteggio quantificabile, il regolamento prevede che l'handicap venga modificato come se si fosse ottenuto un punteggio sotto la zona neutra.



- Regola del CBA

Il calcolo della modifica dell'handicap viene influenzato da un ulteriore fattore che si genera singolarmente in ogni gara ed è chiamato CBA.
Il CBA (Computer Buffer Adjustment) è un valore che viene calcolato in base ad un complesso algoritmo che tiene in considerazione l'insieme dei risultati ottenuti  dai giocatori
con handicap inferiore a 18,6 che hanno partecipato alla gara.

Sostanzialmente è un indicatore che, in base ai punteggi registrati, permette di esprimere se le condizioni atmosferiche e del campo sono state particolarmente difficili (perchè si sono registrati dei punteggi mediamente molto bassi), oppure se le condizioni sono state standard o addirittura facili.
Questo indicatore può oscillare dal valore di -2 (giornata difficile, diventa -2RO nel caso di estrema difficoltà e in quel caso vengono "aboliti" gli eventuali innalzamenti di handicap per la giornata) al valore di +1 (giornata facile)
Il CBA viene generato solo al termine della gara, quando tutti i giocatori hanno consegnato lo score, e il valore ottenuto va applicato alla "zona neutra"
ESEMPIO:
Riprendiamo il caso del giocatore di handicap 17,5 che abbia giocato una gara dove il CBA sia risultato -2. Questo valore va applicato all'intervallo della zona neutra, che dunque slitta indietro di 2 punti e va da 33-36 a 31-34.
A questo punto l'handicap si modificherebbe in base al risultato ottenuto come segue:
- 26 punti --> siete ancora sotto la zona neutra, quindi verrà aggiunto 0,1 e il vostro nuovo handicap sarà 17,6
- 32 punti --> grazie al CBA siete rientrati all'interno della zona neutra quindi il vostro handicap rimane invariato a 17,5
- 38 punti --> grazie al CBA ora siete sopra la zona neutra di 4 punti. Vedrete calare il vostro handicap del valore di 4x0,3=1,2. Il vostro handicap diventa 16,3


A partire dal 1 Gennaio 2016 il CBA è diventato un fattore applicabile solo ai giocatori con EGA handicap inferiore a 18,4. Per chi ha un handicap superiore il CBA non ha più valore.

- Revisione annuale dell'handicap

Dal 2013 è entrata infine in vigore una ulteriore regola di revisione handicap del giocatore alla scadenza dell'anno. Si tratta di una valutazione che viene fatta in base all'insieme dei risultati ottenuti nell'anno solare di riferimento e che può ridurre o alzare l'handicap di 1 o 2 punti nel caso in cui il valore mediano dei risultati ottenuti sia stato molto superiore o inferiore alla media identificata per un determinato livello di gioco.
Vi proponiamo un link al documento ufficiale che ne spiega la modalità di calcolo, ma sottolineiamo che a meno che non abbiate avuto una stagione fantastica oppure assolutamente disastrosa, difficilmente vengono apportate modifiche al vostro handicap con questa regola.
Revisione Annuale degli Handicap


Questo articolo è stato utile?
Condividilo sui tuoi social network!

Vuoi saperne di più? Contattaci via e-mail: info@golf-ing.it



Copyright©2010-2017 Golf-ing.it
- All rights reserved -
Follow us:
Torna ai contenuti