Golf Club Folgaria - GOLF-ING

Follow us:
Vai ai contenuti

Choose your language:

Golf Club Folgaria

Sito ufficiale: www.golfclubfolgaria.it
Numero buche: 18
Raggiungibilità:
Discreta. Il campo si sviluppa nei pressi della nota località di Folgaria, uno dei molteplici paradisi turistici che offre la regione Trentino Alto Adige. Il circolo è posizionato al di sopra di Folgaria, lungo la strada statale che porta alla località di San Sebastiano e conduce poi a Lavarone. Dalla strada statale si svolta a destra in una stradina privata che conduce dopo pochi metri alla Club House del circolo. Lo svincolo è segnalato da un cartello evidente, e comunque il campo da golf è visibile dalla strada per cui è difficile sbagliare.
Parcheggi: Ci sono una serie di parcheggi a pettine su un piccolo piazzale di ghiaia, proprio a pochi passi dalla Club House, che comunque non sono in grado di ospitare molte vetture. In realtà l’area circostante è abbastanza grande, per cui si possono ricavare anche altri posti di fortuna sull’erba, nel caso ci si trovi a visitare il circolo in una giornata affollata.
Club House: Si compone di un grosso stabile all’interno del quale si sviluppa sia la segreteria del circolo che un ristorante tipico di montagna indipendente, che funziona anche di inverno per via della vicinanza alle piste da sci che passano proprio a pochi metri di distanza.
Spogliatoi: Si trovano al di fuori del corpo della Club House, in un locale seminterrato posizionato al di sotto dell’area di putting green di pratica. Gli ambienti sono accoglienti ma non particolarmente grandi, con un totale di 3 docce disponibili. Anche in questo caso, nei momenti di picco delle visite, bisogna mettere in conto un po’ di attesa per il "lavaggio". Nota di merito per i teli doccia a disposizione, che sono di buona qualità.
Area Pratica: E’ in posizione sopraelevata a lato della Club House, e si compone di un driving range orientato in salita (ben visibile anche dalla strada statale), in cui le postazioni sono una decina e non coperte e si pratica prevalentemente dal tappetino sintetico. Come spazio di tiro è piuttosto ampio, anche se la forte salita non lo rende grande punto di riferimento nell’analisi del proprio gioco lungo ma più che altro un buon luogo dove scaldare il movimento dello swing. A lato del driving range c’è un piccolo putting green di pratica, che riflette l’effettiva condizione dei green presenti sul percorso, e una piccola area approcci e gioco corto.
La distanza dal battitore della buca 1 è di una cinquantina di metri, che si percorrono facilmente tramite una stradina pianeggiante in ghiaia.

Il Percorso Golf: Alla fine del mese di Giugno 2014 sono state inaugurate 9 buche nuove che hanno portato il percorso a diventare un 18 buche completo. La recente estensione del percorso è andata ad aggiungersi alle prime 9 buche che componevano il campo di Folgaria a livello "storico" ed effettivamente la diversa temporaneità della realizzazione si riflette in caratteristiche abbastanza differenti tra le due metà del percorso, anche se il ritmo di gioco rimane armonico per tutte le 18 buche.
Le 9 buche originarie sono realizzate intorno alla Club House e si sviluppano in un alternarsi di buche nel bosco e buche più "aperte", realizzate anche parzialmente su una pista sciistica del comprensorio invernale. Le 9 buche nuove si sviluppano invece su un altopiano in quota, che si raggiunge tramite un lungo trasferimento in salita tra la buca 6 e la buca 7, e propongono un piacevole alternarsi di fairway intervallati da tratti di pericolosa (in termini di ostacolo golfistico) erba incolta.
Le caratteristiche comuni a tutte le 18 buche sono quelle che accomunano la maggior parte dei campi di montagna: buche sostanzialmente corte ma con forti dislivelli, numerosi colpi da effettuare in pendenza, green molto piccoli e non particolarmente pendenti.
Ciò che abbiamo individuato come insidia specifica su questo campo sono sicuramente le numerose aree di erba incolta, in cui si incappa più facilmente di quanto possa sembrare a prima vista, e la posizione dei green con poca tolleranza laterale, che mettono un po’ nei guai nel caso non vengano centrati con precisione con i colpi da lontano.
Alla luce di queste constatazioni, per interpretare al meglio un percorso con queste caratteristiche è importante poter proporre un gioco di sostanziale precisione: chi tira la palla molto lunga può anche lasciare da parte l’utilizzo dei legni, che sono veramente necessari solo in un paio di buche, mentre è fondamentale cercare di rimanere in fairway.
Altro consiglio utile è quello di dotarsi di carrello elettrico per portare la sacca da golf: con tutte le forti salite e discese da percorrere, un aiuto nel trasportare l’attrezzatura può contribuire ad affrontare i vari colpi senza essere continuamente con il fiato corto.
Se non altro la fatica è ripagata dal bellissimo paesaggio circostante: una piccola pausa di ristoro abbandonandosi su uno degli sdrai alla bouvette della buca 8 vi faranno ritrovare la pace interiore anche se il vostro punteggio di gioco non è dei migliori.

Data ultima visita:  Agosto 2014


Questa recensione è stata utile?
Voto: 0.0/5

Condividi la tua esperienza su questo campo:


Nessun commento
Copyright©2010-2017 Golf-ing.it
- All rights reserved -
Follow us:
Torna ai contenuti