Golf Club Modena - GOLF-ING

Follow us:
Vai ai contenuti

Choose your language:

Golf Club Modena
 
Sito ufficiale:  www.modenagolf.it/
Numero buche: 18
Raggiungibilità: Buona. Il Circolo è situato ad alcuni chilometri di distanza dalla città di Modena, in località Formigine, ed è posto quasi all’incrocio tra la strada provinciale 16 e la Via Nuova Estense che lo collega velocemente all’inizio della tangenziale di Modena. L’entrata del circolo è sulla strada provinciale 16 e si riconosce per la presenza di un cancello con sbarre semi automatiche che ne regolano l’accesso. Siccome la strada provinciale 16 è abbastanza scorrevole, occorre prestare attenzione a riconoscere l’entrata perché non ci sono indicazioni particolarmente visibili.
Parcheggi: Si trovano a circa 500 metri di distanza dal cancello di entrata dalla strada provinciale e si compongono di un ampio piazzale che si apre in prossimità dell’entrata alla club house.
Club House: Come detto si trova nel cuore della proprietà del Modena Golf & Country Club, ed è composta da un edificio unico dentro il quale sono presenti tutti i servizi del caso. In prossimità dell’entrata ci sono segreteria e pro-shop, poi si apre un ampio atrio dal quale si può accedere all’area ristorante (che nel periodo estivo ha anche una veranda all’aperto) e all’area bar. Scendendo al piano inferiore si trovano gli spogliatoi e il servizio di caddie master.
Spogliatoi: Ambiente molto confortevole e con ampio spazio per il cambio, con piccola area separata  per gli ospiti non soci. Possibilità di avere a disposizione un armadietto per i propri oggetti personali (come da prassi, la direzione non si assume responsabilità per eventuali furti).
Area Pratica: E’ composto da una area molto ampia dove il driving range offre un elevato numero di postazioni sia scoperte che al coperto. E’ possibile praticare dal tappetino e anche da terra quando consentito. L’area di tiro è praticamente sconfinata, per cui si possono provare tutti i tipi di colpo senza pericoli finire fuori dall’area dedicata.
A pochi passi di distanza è presente anche una zona dedicata ad approcci / uscite dal bunker.
L’unico punto negativo di questo servizio è che è situato ad oltre 200m di distanza dal tee della buca 1 (la buca 10 è un po’ più vicina), dunque bisogna calcolare bene i tempi di trasferimento per poter rispettare il tee time assegnato.
L’area dedicata alla pratica del putting green si trova invece a pochissimi passi dalla buca 1 e dalla club house. Il green di pratica è molto grande e permette di provare colpi da varie distanze.
Il Percorso Golf: Il percorso è stato disegnato da Bernhard Langer ed è stato sede di un Open d’Italia nel 1993, il che testimonia in partenza il fatto che il tracciato presenti delle caratteristiche tecniche di livello “championship”.
Anche non sapendo queste informazioni storiche, è sufficiente affrontare le prime 2 buche per capire che tipo di giornata vi aspetta: per riuscire a incamerare qualche punto stableford bisogna avere in sacca dei colpi abbastanza lunghi e precisi, e senza sottovalutare il gioco corto e i green, che sono grandi e con pendenze insidiose.
Le buche successive seguono abbastanza questo filo conduttore: la vegetazione che circonda i fairway impone un gioco abbastanza preciso, se qualche colpo parte fuori controllo la palla è quasi sempre ritrovabile ma si è costretti a giocare di rimessa. Tanto per rendere un po’ più emozionante la fase di gioco degli ultimi 100 metri, in numerose buche sono presenti laghetti insidiosi che costeggiano parte del green e che eliminano l’ipotesi che possiate raggiungere la piazzola finale anche con un colpo “fortunoso”.
In generale il disegno del percorso è lievemente mosso e decisamente piacevole. Può tranquillamente essere affrontato a piedi con sacca a spalla/carrello manuale senza pericolo di arrivare alla buca 18 eccessivamente affaticati.
Per poter consegnare uno score con punteggio positivo è veramente necessario avere confidenza con tutti i tipi di colpo, su questo percorso non esiste una fase di gioco facile o scontata.
Se dobbiamo trovare una pecca a questo campo è sicuramente l’assenza di panorami fotografici. D’altro canto l’ambiente pianeggiante nel quale si trova il percorso non può offrire particolari spunti, e comunque la cura e la manutenzione della natura che circonda l’area lo rendono un ambiente molto piacevole.
Oltre il percorso 18 buche va menzionata anche la presenza di alcune buche executive che permettono ai soci del circolo di poter giocare in libertà anche nelle giornate di gara con molti partecipanti.
Data ultima visita:  Novembre 2016

Questa recensione è stata utile?
Voto: 0.0/5

Condividi la tua esperienza su questo campo:


Nessun commento
Copyright©2010-2017 Golf-ing.it
- All rights reserved -
Follow us:
Torna ai contenuti