Golf Club Rimini - GOLF-ING

Follow us:
Vai ai contenuti

Choose your language:

Golf Club Rimini

Sito ufficiale: www.riminiverucchiogolf.com/
Numero buche: 18
Raggiungibilità:
Buona. Dall’uscita di Rimini Nord dell’autostrada A14 Adriatica bisogna percorrere una quindicina di chilometri di strada statale in direzione entroterra verso Villa Verucchio. In questo caso è consigliabile avere l’aiuto di un navigatore perché l’ultimissimo tratto è su stradine secondarie di campagna e le segnalazioni stradali sono poche se non in estrema prossimità del circolo. L’entrata al club è molto semplice e contrassegnata da un piccolo cartello, si ha l’impressione di entrare all’interno del cortile di una casa privata, però non ci sono pericoli di sbagliare perché il circolo di golf è l’unico edificio nelle immediate vicinanze.
Parcheggi: All’arrivo al circolo ci si trova subito in un bel piazzale con un discreto numero di parcheggi. Di recente il piazzale è stato risistemato e regolarizzato con pavimento autobloccante.
Club House: Si trova proprio di fronte al parcheggio ed è composta da uno stabile rurale all’interno del quale sono stati ricavati tutti i servizi. L’edificio è piuttosto spartano nella sua semplicità ma di recente è stato fatto un piccolo intervento per una maggiore valorizzazione degli interni nella zona segreteria e bar. Di fianco all’entrata della segreteria c’è anche un piccolo pro-shop per eventuali acquisti.
Spogliatoi: Si trovano al piano superiore dell’edificio e si accede tramite una piccola scala proprio dietro la segreteria. Il piano superiore è praticamente riservato a docce e spogliatoi maschili, che si sviluppano in una serie di piccole stanze che alla fine offrono un ambiente vario e insolito.
L’area docce è confortevole e la qualità degli asciugamani di servizio è buona.

Area Pratica: Nelle immediate vicinanze della Club House, e nello specifico sotto la veranda di fronte al punto di ristoro, si estende un putting green di pratica piuttosto grande, che è discretamente assortito di pendenze insidiose.
Più a valle si estende il Driving Range che è composto da due grossi blocchi di tettoie in legno all’interno dei quali è possibile praticare al coperto. Si può praticare anche dall’erba e lo spazio per i colpi di pratica è molto vasto in tutte le direzioni. Proprio a fianco del Driving Range è anche presente una piccola area dove provare i colpi di precisione e le uscite dal bunker.
Dal campo pratica al battitore della buca 1 ci sono pochi metri di distanza, diverso il discorso se vi troverete a dover partire dalla buca 10 che è decisamente lontana.

Il Percorso Golf: E’ un bel 18 buche leggermente movimentato, dove le insidie maggiori sono rappresentate dai numerosi laghetti e fossati disseminati qua e là e dalla vegetazione che non è fitta ma ostruisce il gioco molto più di quanto possa sembrare a prima vista.
Occhi aperti anche su alcune buche che hanno una zona di fuori limite laterale che è pronta a punire severamente, anche perché si trova sempre in buche dove bisogna cercare di "spingere" per percorrere molta distanza e il tiro impreciso e un po’ fuori controllo è un pericolo non remoto.
A livello distanziometrico è un campo che si fa dare del lei, anche perché spesso le partenze sono dai battitori bianchi: in alcuni periodi dell’anno, con il terreno zuppo e condizioni di vento attivo, alcune delle buche proposte risultano quasi impossibili da raggiungere nei colpi regolamentari. In altre parole bisogna tirare bene i legni anche da terra oltre che dal tee di partenza….e soprattutto tirarli lunghi!
I green rappresentano una insidia minore, perché sono mediamente piccoli ma non troppo complessi in termini di pendenze.
Sorprendente invece l’aspetto fotografico e dell’ambiente circostante: alla partenza della buca 1 non si ha l’impressione di trovarsi in un ambiente particolarmente diverso da molti altri bei campi della nostra penisola, invece nella seconda parte del tracciato (tempo permettendo ovviamente…) si aprono delle piacevolissime vedute sul picco di San Marino e di Verucchio che contribuiscono a dare a questo campo personalità e unicità.
Sicuramente un campo che merita una visita alla prima occasione che ci si trovi in zona: non rimarrete delusi se vi piace più la sostanza rispetto alla forma.

Data ultima visita:  Giugno 2017


Questa recensione è stata utile?
Voto: 0.0/5

Condividi la tua esperienza su questo campo:


Nessun commento
Copyright©2010-2017 Golf-ing.it
- All rights reserved -
Follow us:
Torna ai contenuti