Golf Club Toscana - GOLF-ING

Follow us:
Vai ai contenuti

Choose your language:

Golf Club Toscana

Sito ufficiale: www.golfclubtoscana.com/
Numero buche: 18
Raggiungibilità:
Buona. Il Golf Club Toscana, anche noto come "Il Pelagone", si trova proprio in località Pelagone a pochi chilometri dalla turistica Follonica. E’ molto semplice da raggiungere, basta percorrere la Strada Statale 1 Aurelia e uscire all’uscita Gavorrano (attenzione, non Gavorrano Scalo) e da li dopo meno di 1km c’è la svolta su una stradina secondaria che porta al circolo. Non ci sono grossi rischi di perdersi, dall’uscita dalla Statale i cartelli di indicazione sono presenti e ben visibili. Se per caso vi servite di un navigatore satellitare non cercate il circolo in località Gavorrano altrimenti andate a finire da tutt’altra parte. Alla meno peggio potete impostare Bagno di Gavorrano che è più vicino.
Parcheggi: E’ presente un grande piazzale all’arrivo presso il circolo. In prossimità del parcheggio c’è la struttura che ospita la segreteria del circolo e anche del Resort Toscana.
Club House: Nella voce precedente abbiamo parlato di "Resort" ed infatti è opportuno specificare che il campo da golf è inserito all’interno di un complesso turistico in grado di offrire numerosi alloggiamenti per eventuali turisti. In questa ottica ci sono una serie di costruzioni o punti di interesse posizionati all’interno del giardino accoglienza vicino al parcheggio. Lo stabile più vicino al parcheggio ospita la segreteria di circolo e resort, insieme a un bar ristorante che si affaccia su una invitante piscina. Gli spogliatoi sono invece un po’ più distanti e inseriti all’interno di un secondo stabile dove è presente un’altro ristorante e anche il pro-shop.
L’indiscussa posizione strategica e la completezza dei servizi offerti, oltre che il clima favorevole della zona, rende da anni questo complesso meta privilegiata di turisti provenienti dall’estero, soprattutto Germania.

Spogliatoi: Si trovano nel secondo stabile, che dista circa 100 metri dalla segreteria del circolo. L’accesso agli spogliatoi è direttamente sul vialetto di congiunzione con la segreteria. L’ambiente spogliatoi è abbastanza ridotto per cui in caso di giornate molto affollate costringe i giocatori a un po’ di "attesa".
Area Pratica: Si sviluppa con una vasto driving range (un po’ in pendenza laterale) con numerose postazioni scoperte e alcune anche al coperto. Si pratica sia da tappetino che, soprattutto, da terra. A pochi metri di distanza  c’è anche il putting green di prova e l’area approcci/bunker a completamento della preparazione sul gioco corto. L’unico punto su cui fare attenzione è che tutta la zona di campo pratica dista moltissimo dalla segreteria e ancora di più dal battitore della buca 1. Potremmo quantificare la distanza in 500-600 metri, per cui bisogna valutare bene i tempi di percorrenza. Molti giocatori, quelli che conoscono già il campo, arrivati al circolo non scaricano l’automobile e una volta sbrigate le pratiche di segreteria si dirigono direttamente in auto al campo pratica. E’ una possibilità che si può valutare perché la strada di congiunzione è asfaltata e ci sono anche alcuni parcheggi in zona driving range.
Il Percorso Golf: Decisamente movimentato e divertente. Il tracciato si sviluppa con un disegno delle buche che si alternano in leggeri sali-scendi, fatta eccezione per le ultime buche, dove si devono affrontare un paio di strappi più secchi e faticosi. Lo abbiamo definito come un percorso divertente perché le caratteristiche che presenta lo rendono un campo giocabile, con tolleranza su alcuni errori (ma non su tutti…altrimenti avremmo detto facile!) e soprattutto un campo dove osare un gioco d’attacco può premiare molto.
La voglia di attaccare nasce spontaneamente perché le buche non sono particolarmente lunghe (fatta eccezione per la 5, la 10 e la 17) e dunque l’ipotesi di poter consegnare uno score molto competitivo ingolosirebbe qualsiasi giocatore, però per completare il successo di giornata bisogna essere in grado di gestire molte tipologie di colpo e soprattutto avere una buona precisione nel centrare i green dalla distanza. Le insidie più grosse sono legate ai numerosi laghi e laghetti che circondano il percorso, e che puniscono vicendevolmente su situazioni sia dal tee shot sia nei colpi intermedi per raggiungere il green.
I green sono di media difficoltà, ma ce ne sono alcuni tremendi tipo la buca 10 e la 17, dove le pendenze sono molto forti. Sempre valida l’insidia legata alle distanze di put: essendo i green piuttosto grandi, a volte ci si trova a notevole distanza dalla buca e il rischio del triplo put è dietro l’angolo.
Gli scorci e le vedute sul tipico paesaggio maremmano circostante, che possono essere ammirati da molteplici posizioni lungo il percorso, completano la cornice di una piacevole giornata all’interno di uno dei circoli più attivi del centro Italia.

Data ultima visita:  Maggio 2013



Questa recensione è stata utile?
Voto: 0.0/5

Condividi la tua esperienza su questo campo:
1 commento


2015-12-11 12:59:34
Ci sono campi e campi. E quello del Pelagone Golf Club Toscana fa parte della cerchia degli imperdibili. Per un semplice motivo: siamo nel cuore della splendida Maremma. Il resort è bellissimo, ed il campo impegnativo, con viste mozzafiato
Copyright©2010-2017 Golf-ing.it
- All rights reserved -
Follow us:
Torna ai contenuti